La perdita di un bambino

La perdita di un bambino

Il momento in cui sapevo che tu eri morto,
Il mio cuore si divise in due,
Un lato pieno di ricordi,
L’altro morì con te.

Spesso vado sveglio di notte,
Quando il mondo è addormentato velocemente,
E fare una passeggiata lungo la corsia di memoria,
Con le lacrime sulla guancia.

Ricordando che è facile,
Lo faccio ogni giorno,
Ma mancando è una malattia,
Che non va mai via.

Ti tengo forte nel mio cuore,
E tu rimarrete,
La vita è andata senza di te,
Ma non sarà mai lo stesso.

Per coloro che hanno ancora i loro figli,
Trattare con cura tenera,
Non saprai mai la vacuità,
Come quando si gira e non ci sono.

Non dirmi che capisci,
Non dirmi che lo sai.
Non dirmi che sopravviverò,
Come sicuramente crescerò.

Non dirmi che questo è solo un test,
Che sono veramente benedetto.
Che io sia scelto per il compito,
A parte tutto il resto.

Non venire da me con le risposte
Questo può solo venire da me,
Non dirmi come il mio dolore passerà,
Che presto sarò libero.

Non stare in giudizio pio
Dei legami che devo sciogliere,
Non dirmi come affliggere,
Non dirmi quando piangere.

Accettimi nei miei alti e bassi,
Ho bisogno di qualcuno da condividere,
Basta tenere la mia mano e lasciarmi piangere,
E dite: “Amico mio, mi importa”.