COSA È NATO MORTO

QUALI SONO LE CAUSE DI NATI MORTI

Più della metà delle nascite morti sono classificate come “inspiegabili”, il che significa che i medici non sono stati in grado di identificare la causa esatta della morte. Tuttavia, ci sono alcune cose che sono note per causare morti morti:

  • null

    Un difetto genetico o fisico nel bambino (quando il cervello, il cuore o altri organi di un bambino non riescono a svilupparsi correttamente)

  • null

    Emorragia di antepartum (sanguinamento) – per esempio, quando la placenta inizia a separarsi dalla fodera dell’utero prima che il neonato nasce

  • null

    Prematurità – i bambini molto prematuri non possono sopravvivere al trauma del lavoro. Questo può essere dovuto all’insufficienza placentare che determina la mancanza di ossigeno e le sostanze nutritive che arrivano al bambino

  • null

    Preeclampsia – molti dei 1000 bambini che muoiono ogni anno dagli effetti della preeclampsia sono morti

  • null

    Incompatibilità di Rhesus – questo provoca anticorpi nel sangue di una madre per attaccare le cellule del sangue del suo bambino

  • null

    Colestasi ostetrica (una complicanza rara della gravidanza che provoca un accumulo di acidi biliari nel flusso sanguigno) – il rischio di avere un neonato morbido è del 15 per cento maggiore per le donne che hanno OC rispetto alle altre donne

  • null

    Pre-esistenti condizioni mediche materne come il diabete

  • null

    Infezioni – come la listeriosi, salmonella o toxoplasmosi

  • null

    Disturbi immunologici – come la sindrome antifosfolipida (APS)

  • null

    Trauma di nascita – molti bambini morti muoiono prima che il lavoro comincia, ma circostanze come la distocia delle spalle (quando le spalle di un bambino si bloccano dopo che la testa è già stata erogata) e la dispersione della bocca può aumentare i rischi per il bambino e problemi con il cordone ombelicale possono Causano una riduzione cruciale dell’ossigeno durante la consegna, portando alla nascita morta

Un terzo di tutte le nascite si verificano quando un bambino ha raggiunto il termine completo. Le nascite multiple (gemelli, tripletti o più) presentano un rischio maggiore (15 o 16 per 1.000 nascite) rispetto alle nascite singole (5 o 6 per 1.000 nascite).